Musica di protesta

Voglio parlare di artisti che hanno deciso di non vendersi, di restare quello che sono e di dire ciò che pensano veramente. Poiché è facile fare successo facendo della musica che non ti fa riflettere, che ti azzera i pensieri e che ti lancia in un bellissimo vuoto insignificante. MA LORO NO! Loro vi faranno riflettere e come se lo farete!

Sto parlando del “Il Teatro Degli Orrori” un gruppo semi-sconosciuto nella nostra Italietta. Adesso vi Metterò in evidenza alcuni dei loro pezzi più importanti ma vi consiglio caldamente di ascoltare (OVVIAMENTE ACQUISTARE) “A Sangue Freddo”. Questo album è un’escursione attraverso il nostro mondo, ovviamente la parte che non va, che ci inganna e che ci uccide. L’album prende il nome da una canzone denuncia che Parla di Ken Saro-Wiwa (per chi non sapesse chi fosse vi consiglio caldamente di leggere questo o ascoltare Roberto Saviano che ne parla qui). Inoltre altre canzoni come Direzioni Diverse e Majakowskij vi faranno ben capire chi avete di fronte.

Ascoltiamo un’attimo calmi, in dettaglio le loro parole, la loro musica, e poi se vorrete rendervi conto di quello che stanno comunicando e di quello che potremmo definire il concetto chiave delle loro tematiche, capirete che sono veramente vicini ai nostri pensieri e ideali.

Vi voglio dare un assaggio con il migliore pezzo dell’album che non solo da il nome all’album ma mi ha dato l’idea del nome di questo nostro blog.

Andando avanti inserirò altri gruppi di protesta, sia italiani che stranieri, se volete segnalarmi qualche artista che magari non ha nessun tipo di visibilità ma che tratta delle nostre tematiche non esitate a farlo.

Annunci

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...