La possibilità di salvare il nostro pianeta

Salvare il pianete, da cosa? Semplicemente da noi solo e soltanto da noi. Questo modo di vivere sfruttando tutto e tutti al massimo vi sembra sostenibile, equo e solidale? Ad essere sincero a me no. Se vogliamo continuare a farci del male ovviamente possiamo tranquillamente continuare ma sappiate che abbiamo la possibilità di cambiare questo orrendo destino. E’ facile dire le cose vanno così e che non ci possiamo fare nulla, è un modo diverso che voglio, abbracciare la terra, il sole e il mare senza dover preoccuparsi di prendere malattie collegate all’inquinamento ed essere scottato da dei raggi che non vengono più respinti dal nostro ozono poiché è divenuto come carta velina. Non voglio un mare inquinato dove i miei figli non potranno nuotare, voglio potergli insegnare a nuotare in un mare pulito e limpido, voglio vedere un mondo pulito. Oggi si può eccome! Allora partiamo dal petrolio, il petrolio ci hanno fatto credere che fosse l’unica soluzione per far camminare i nostri mezzi, niente di più falso. Ad oggi tutte le macchine vanno a benzina poiché il NWO (new world order [nuovo ordine mondiale]) è composto da magnati petrolieri che hanno tutto l’interesse a continuare a mangiare sulla nostra salute e sulla salute del mondo. Le macchine possono tranquillamente andare con l’idrogeno che è ecologico e economico. Ovviamente la disinformazione che vige nel mondo dettata da queste lobby dice che non funzionano, vanno per pochi chilometri e sono costosissime da produrre. CAZZATE. Ovviamente la Shell vi fa credere che si stanno impegnando a creare queste macchine così futuristiche e lontane da noi, ma quei maledetti assassini vi stanno prendendo in giro. Un’altro motivo dell’inquinamento del mondo è la PLASTICA, guarda caso la plastica viene sempre ricavata dal petrolio e si torna al discorso di prima. Ma oggi molte aziende (fin quando non le chiuderanno tutte e le boicotteranno) stanno creando una plastica biodegradabile resistente quanto quella creata con il petrolio, si chiama Minerv ecco un’estratto dal loro sito: “Il prodotto MINERV-PHA™ accentua il suo eccellente fattore di biodegradabilità in acqua. Questo tipo di biodegradazione dei polimeri rappresenta il “futuro” della biodegradabilità mondiale. La scomparsa naturale e in pochi giorni di un bio polimero in acqua è un risultato raro e molto difficile da ottenere. MINERV-PHA™ è il primo biopolimero ad alte prestazioni ottenuto da co-prodotti o scarti dello zucchero ad ottenere questo importante risultato. In 10 giorni all’interno di normale acqua di fiume o di mare MINERV-PHA™ si dissolve senza alcun residuo.” Bene inoltre a questo abbiamo anche l’alternativa per produrre energia elettrica: pannelli solari, energia eolica e nuove invenzioni che sfruttano il moto delle auto sull’asfalto (se volete maggiori info a riguardo visitate questo link), senza contare i progetti (funzionanti) che ci tengono nascosti di Nicola Tesla:  produrre energia grazie soltanto all’etere (che potrebbero spingere all’infinito le nostre auto). Ora una volta detto questo abbiamo capito che ovviamente distruggiamo il mondo solo per arricchire maggiormente i potenti e per morire sotto le esalazioni inquinanti che ogni giorno sparano nell’atmosfera per produrre tutto ciò di cui abbiamo parlato prima. Non siete stanchi? Cosa potete fare? Boicottate le aziende che inquinano senza scrupoli (informatevi su internet vi prego!) cercate di fare la raccolta differenziata (possiamo riciclare molto e risparmiare sulla nostra salute solo con un gesto del genere, bastano solo 10 minuti in più al giorno per vivere meglio) e state attenti a quelle aziende che sbandierando il biologico massacrano molte povere persone per il Dio Denaro (come la Daabon Organic). Non mi stancherò mai di ripeterlo, facciamo parte TUTTI della stessa famiglia: L’umanità. Non fatelo per voi, fatelo per i vostri figli e le future generazioni, vi prego.

Un abbraccio, spero non inquinato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...