La Barzelletta di Strauss-Kahn

Ovviamente quello che sto per scrivere in questo articolo da voi sarà giudicato come una Barzelletta ma, vi prego, prima di giudicare leggete fino in fondo.

Strauss-Kahn,  Il direttore del fondo monetario internazionale (FMI), diventa improvvisamente un maniaco stupratore. Quando ho sentito la notizia mi è subito balzato all’occhio l’assurdità della stessa. Un uomo con quel potere, con quella ricchezza che violenta una cameriera. Ma veniamo al dunque, allora prima che accadesse tutto ciò lui aveva esplicitamente affermato di candidarsi nella lista dei socialisti alle presidenziali del 2012 della sua nazione di origine, la Francia. Bene voi direte qual’è il problema? In uno stato democratico è una cosa più che fattibile! Vero ma non in questo mondo corrotto. Poiché prima del fattaccio l’aspirante presidente era in testa ai sondaggi che lo avrebbero potuto veder arrivare primo all’Eliseo. Eh già, cosa c’è di meglio per sbaragliare la concorrenza della macchina del fango? Soprattutto in paesi che, non essendo l’Italia, dove se qualcuno viene indagato anche per fatti meno gravi si dimette all’istante. Fra tutte le altre cose non è la prima volta che tentano di incastrarlo: una banale vicenda riguardante un presunto giro del politico su una costosa Porsche che era svanito nel nulla e che all’opinione pubblica non aveva fatto ne caldo ne freddo. Quindi cosa c’è di meglio di una bella cameriera che, avendo bisogno di soldi e della cittadinanza Americana, (La donna, afroamericana di 32 anni e madre di un figlia adolescente proveniente dalla Guinea, aveva ottenuto asilo negli Usa sette anni fa, ma sappiamo benissimo quanto sia difficile avere una green card al giorno d’oggi) va da lui in veste di prostituta, magari un’omaggio dell’hotel (e non ditemi che non sapete dell’esistenza di questa “usanza”) e ovviamente non essendo un santo ne approfitta. Magari durante il rapporto la donna lo grafia volutamente (eh si ad alcuni piace questo genere di cose) e alla fine denuncia il tutto come abuso avendo le schiaccianti prove del dna. Bè devo dire che è degno di un thriller no? Inoltre questa manovra non solo ha giovato a quel fascista di Sarkozy, ma in primo luogo ha giovato alla Federal Reserve. Vi siete chiesti per quale motivo egli fosse a NY?

“Perché è stato a New York? È andato là, invece di voli diretti da Washington a Berlino, prima tappa di un tour europeo e primo incontro fissato con il Cancelliere Merkel della Germania. Per rassicurare la Merkel che il prossimo piano di salvataggio della Grecia costerebbe poco per le finanze tedesco, che l’euro sarebbe rimasto forte e credibile in quanto il dollaro USA era ormai vicino al tracollo terminale e stava ricevendo un trattamento speciale da parte del FMI.”  A questo punto è probabile che fosse a NY così da poter attuare la trappola prima che arrivasse in Europa.

“Per il Fondo è una notizia terribile nel momento in cui la leadership deve mostrare stabilità, saggezza e fiducia”, ha spiegato a Bloomberg Bessma Momani, professore allaUniversity of Waterloo in Canada specializzato nelle questioni del Fmi. Mentre secondo Jerry Webman  di OppenheimerFunds (fondi comuni con quasi 200 miliardi di dollari in gestione)  “sarà difficile da rimpiazzare” visto il suo operato rigoroso presso l’istituzione con sede a Washington.

Quindi ricapitoliamo: quest’uomo ha tentato di salvare la Grecia con un prestito di ben 22 miliardi, adesso con tutta probabilità ci sarebbero voluti altri soldi e la conseguenza di altri prestiti di denaro da parte dell’FMI sarebbe stato inevitabilmente il tracollo totale del dollaro USA, l’eliminazione di un personaggio così importante indebolirà l’FMI facendo si che la Federal Reserve abbia nuovamente un controllo maggiore del mondo monetario, in più quest’uomo (socialista) avrebbe sicuramente vinto in Francia cosa non gradita a Sarkozy.
Sta a voi tirare le somme su cosa è avvenuto realmente, ovviamente io potrei sbagliarmi, a voi la scelta.
Un abbraccio.
Annunci

3 comments

  1. In effetti, nutro ancora delle perplessità, ma solo la giustizia, o quella che chiamiamo tale, ci permetterà di capire.
    Anche nel nostro ultimo articolo parliamo di Strauss-Kahn, noi di Vongole&Merluzzi!
    Saluti e a rileggerci 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...