La droga alternativa

Salve, volevo parlare in maniera approfondita sul problema che i giornali hanno tirato fuori come scandalo un paio di giorni fa: Gb, dischetti leva-smalto ultima frontiera sballo ‘facile’ e a basso costo. Adesso vi riporto il breve articolo, per farvi capire di cosa sto parlando, preso da yahoo notizie:

Roma, 3 giu. (Adnkronos Salute) – I dischetti leva-smalto sono l’ultima trovata dei giovani britannici alla ricerca di uno sballo a basso costo e facilmente acquistabile. Fra i prodotti chimici contenuti nei batuffoli “Quickies”, si trovava infatti, fino a un mese fa, il Gbl (gammabutirolattone), inserito nella tabella della droghe nel 2009 dopo una serie di decessi, in particolare fra ventenni. La sostanza è stata recentemente eliminata dagli ingredienti di “Quickies”, ma le vecchie confezioni sono ancora sugli scaffali dei negozi e a portata di mano anche di chi non li compra per togliere lo smalto, si legge su diversi quotidiani britannici online.

Venti dischetti costano 2 sterline. In discoteca o alle feste, i ragazzi in cerca di sballo li strizzano nei drink e bevono l’intruglio, che ha un’azione immediata. Gli effetti sono noti fra chi frequenta i club: euforia, loquacità, disinibizione. Il Gbl altera l’umore proprio come l’ecstasy, e non a caso viene soprannominato ‘coma in bottiglia’. E’ piuttosto potente e può avere conseguenze pesanti sull’organismo: insufficienza renale, agitazione, psicosi, coma.

Lo sballo da Gbl è costato caro, lo scorso anno, a un ventiquattrenne, ricoverato d’urgenza al Royal Edinburgh Hospital in preda a psicosi e insufficienza renale acuta. Aveva ingerito la sostanza facendola colare dai dischetti leva-smalto nel bicchiere.

Allora, non è una novità che adesso sia una realtà l’ubriacarsi di continuo, cercare uno sballo e prendere pasticche e droghe varie che alterano pesantemente la realtà, anche con il rischio di morire. Questo perché? Ho provato a chiedere ad alcune persone, molto giovani, ed ovviamente i motivi sono sempre gli stessi. La noia è il motivo principale, ma ho ricevuto risposte come: “tanto non c’è futuro”, ” non trovo lavoro e sono disperato ma in questo modo non ci penso”, o addirittura cose del tipo: “so tutti ubriachi io se non bevo mi sento tagliato fuori”. Adesso non voglio fare di certo il puritano, anzi io magari ho alzato più volte il gomito per gli stessi motivi, ma la cosa che mi preoccupa veramente è che adesso non solo non ci si pensa, ma si tende sempre a farlo senza pensare i possibili rischi e con molta leggerezza. Bè se io devo bere un bicchiere di più non mi metto a guidare e tantomeno bevo, fumo o faccio qualcosa che possa mettere seriamente in pericolo la mia vita. Il fatto che davvero mi fa pensare è questo: il farsi del male, morire più tosto che guardare dritta negli occhi la realtà. Fa troppo male, è troppo scomoda. Ma quello che mi fa più rabbia è che sono riusciti in questo intento, sono riusciti a farci diventare degli animali autolesionisti e incapaci di amare noi stessi e, di conseguenza, gli altri. Voglio portarvi ad esempio un’altra assurdità: Eyeballing. Vi riporto l’articolo:

Eyeballing, lo sballo che scambia la vodka per un collirio.

Dai campus inglesi e francesi non potevamo importare niente di meglio?

Sicuramente sì, ma come sempre sono le abitudini che corrono sul filo del pericolo ad attirare le nostre giovani generazioni (im)pavide e sprovvedute. Non bastava il binge drinking, ossia il bere alcolici in modo compulsivoa creare alcolisti in erba, ci mancava l’eyeballing ‘la vodka instillata nell’occhio‘. Sì, avete capito bene, bicchieri del russo alcolico immesso direttamente nella cornea per dare ‘sballo‘ immediato. Infatti attraverso i capillari dell’occhio il superalcolico entra subito in circoloIn Italia è arrivato attraverso youtube ed in particolare è un vizio diffuso nei locali della Roma notturna. E i rischi sono incalcolabili in termini di pericolo per la vista e non solo. Il dott. Carboni, medico oculista del San Camillo allerta: “Si va dai bruciori fortissimi a piccole lacerazioni che possono portare anche al trapianto di cornea nei casi più gravi, l’alterazione e il contatto con una sostanza come l’alcol puo’ dare opacizzazione della vista e perforazione della cornea“. “C’è una serie di sintomi la lacrimazione, il rossore, l’impossibilità di aprire gli occhi, dipende dalla quantità di vodka. Già un cucchiaino di caffè di soluzione alcolica può causare conseguenze importanti e dieci secondi possono determinare ferite corneali“.

Ma in cosa consiste lo sballo?

Non dà solo un effetto locale sulle pupille, quindi di forte irritazione ma provoca una distorsione sulle immagini – spiega il medico – parliamo di uno sballo sia visivo che organico. In alcuni casi si può svenire“.

Certo è che ci vuole una bella fantasia per inventarsi simili ‘giochi. Ma la creatività non potrebbe essere meglio impiegata per costruire qualcosa anzichè distruggere il corpo? Evidentemente non è una banalità se molti giovani non sanno fare niente di meglio. [FONTE]

Spesso la cosa più assurda di questa situazione, soprattutto in occidente, è che la gente si inventa “nuovi modi di sballarsi” come quelli elencati, inoltre i nostri politici, i nostri “personaggi famosi” tirano di coca, fumano crack e non vengono assolutamente toccati (qualcuno è andato ad arrestare Morgan dopo che ha detto apertamente di fumare crack? non mi sembra, questo è solo un esempio ovviamente, ma ne dovrebbero arrestare a centinaia compreso il 90% del nostro triste parlamento). Quindi, se vogliamo vedere la situazione nel globale, alla fine più o meno tutti (ricchi e noi poveracci) fanno uso di alcol e di sostanze stupefacenti, solo che noi poveracci andiamo a crearci gli sballi alternativi, perché se ti fermano anche solo con qualche grammo di marijuana sei fregato (addirittura ti ammazzano, vedi la storia del povero Stefano Cucchi). Attenzione a non fraintendermi, non sto dicendo che drogarsi è giusto, sto solo solo sottolineando che anche in questo “problema” ci sono distinzioni a seconda della pecunia e del potere mediatico in proprio possesso e come al solito la legge non è uguale per tutti. Fra tutte le altre cose volevo sottolineare perché la marijuana è diventata illegale: è una soluzione economica contro il petrolio e non perché viene fumata, se vi interessa approfondire l’argomento visitate questo link.

Sballarsi non è mai la soluzione, invece bisogna combattere tutto questo, i governi e le società che controllano questo infernale pianeta vogliono che tu vada sempre a ubriacarti, vogliono che sperimenti nuovi modi per distruggerti fisicamente e soprattutto mentalmente così da poter continuare a usarti come una pedina in balia della loro follia.

LA VOSTRA VITA VALE TANTO, ricordatelo sempre.

Ovviamente come sempre questa è la mia opinione e potrei sbagliarmi. Sarò felice di ricevere commenti a riguardo.

Un abbraccio sobrio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...