Scie Chimiche atto secondo: realtà viva e comprovata

Salve a tutti, mi sono arrivati dei commenti riguardo l’argomento delle scie chimiche abbastanza sgradevoli, come se io e gli altri volessimo fare una disinformazione mirata a chi sà quale illogico motivo, questo soprattutto grazie a siti (uno ad esempio il disinformatico che spesso fa realmente una disinformazione che crea ancora più confusione in testa della gente). Per farvi realmente capire che non è una nostra invenzione o di qualche blog che si diverte a inventarsi balle volevo farvi vedere un vecchio filmato del 2007 di un nostro telegiornale (che per quanto possa aver valenza dice chiaramente che i russi ne fanno un grande uso anche se devo dire che la notizia in se è davvero mal curata e per nulla dettagliata. Inoltre vi farò leggere il commento della persona che l’ha caricato così da potervi fare un’opinione completa del filmato, in ogni caso non stiamo dicendo che abbiamo ragione assolutamente, lungi da noi farci portatori della verità assoluta, siamo solo delle persone che vogliono far capire alla gente che non è sempre vero quello che viene detto e che dovreste sentire altre campane prima di riuscire a farvi una vera e libera opinione sull’argomento:

Purtroppo a causa delle esagerazioni di certi siti e blog di complottismo, molte persone si chiudono a riccio sull’argomento “scie chimiche”, definendolo una totale bufala, ma come si apprese da un servizio del TG1 del 10 maggio 2007, esistono realmente aerei in grado di rilasciare agenti chimici nei cieli di certe nazioni, allo scopo di modificare il clima.

Ritengo sia diritto di ogni cittadino parlare con serenità di questo argomento.
Perlomeno così avviene in nazioni realmente democratiche e fra persone civili.

Come feci già notare con serenità ai miei lettori, nel 2009, nel 2010 e grande richiesta anche nel 2011 777.blogspot.com/2010/09/scie-chimiche-una-realta-di-cui-parlo_04.html e di recente http://777babylon777.blogspot.com/2011/06/grande-richiesta-la-teoria-sulle-sc… il Tg1 del 10 maggio 2007, delle ore 8 del mattino, annunciò che appena il giorno prima, nella ex Unione Sovietica, si era potuta svolgere una celebrazione sotto una splendida giornata di sole, nonostante il maltempo imperversasse sulla regione: merito di sostanze chimiche immesse nell’atmosfera da aerei…

La notizia fu data così… come se si trattasse di un banalissimo gossip…

Non fu fatto il minimo riferimento a cosa comporti il poter controllare il clima..

Nessun riferimento a possibili effetti collaterali quali afa, trombe d’aria e grandinate.

Nessun riferimento circa chi dovrebbe risarcire i danni in caso i presunti effetti collaterali rovinino i raccolti (es. grandinate) , oppure provochino malori e decessi (a causa dell’eccessivo caldo estivo).

Nessun riferimento circa i possibili effetti collaterali sulla salute degli esseri umani e dell’ecosistema, come presunta conseguenza delle particelle chimiche rilasciate nei cieli per alterare il clima.

Nessun riferimento circa la natura delle sostanza chimiche immesse nell’aria.

Nessun riferimento circa l’uso militare che ne potrebbe venir fatto per una invisibile guerra climatica di cui le conseguenze, al solito, le pagherebbero in primo luogo le persone oneste ed innocenti.

Il 2007 per una inquietante coincidenza fu una delle estati più afose e con un elevato numero di malori e decessi.

E in Italia?
Quelle scie persistenti che, in molti cieli italiani fino ad un attimo prima ventilati e limpidi, all’improvviso si espandono come un immenso palmo che ghermisce il cielo, fino a velarlo completamente, quella nebbiolina afosa che scende su tutto, persone, animali, piante, case
… è suggestione?
Oppure c’è un accordo NATO?
Sulle scie chimiche vi furono diverse interrogazioni parlamentari.

Nessuna risposta chiara.


Dove sono finite le nuvole bianconiglio?

Ricordate… quelle dai contorni talmente soffici da sembrare panna montata..?
Quelle che guardavate distesi sui prati da ragazzi.
Nuvole che le nuove generazioni forse non hanno mai visto…

Che sia la Vostra intuizione a rispondere…

Ciò che Vi consiglio non è di ascoltare me, ma di guardare il Cielo…
Vi sta dicendo da anni, e sempre più spesso, assai più di quanto le mie semplici parole potrebbero mai dirvi…

E ribadisco: ritengo sia diritto di ogni cittadino poter parlare con serenità di questo argomento senza subire aggressioni da parte di certi prepotenti… perlomeno così avviene in nazioni realmente democratiche e fra persone civili.  [FONTE]

Ecco il filmato del tg:

Inoltre voglio che mi facciate un favore, voglio che siate molto attenti a tutte le riviste/giornali che acquistate poiché se guardate bene (nella maggior parte) vedrete foto con un cielo sempre coperto da queste scie, questa sorta di lavaggio del cervello attuato per far si che noi e le generazioni future, potessimo tranquillamente abituarci e credere inconsciamente che queste scie siano una normale componente di tutti i giorni, ma non è così ricordate sempre i ciei prima del 1999/2000 (fate anche ricerche) .

Come sempre possiamo sbagliarci ma non accusateci di fare disinformazione, noi vi diamo la possibilità (come molti altri siti) di farvi un’opinione ascoltando un’altra campana e un modo differente di vedere fatti e situazioni.

Per avere maggior dialogo a breve apriremo un’indirizzo e-mail, una volta fatto lo inseriremo nel menù laterale facilmente visibile.

Un abbraccio e occhi al cielo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...